Bruno Piombini, collezione Modigliani 3.0